Ricerca
Italiano
  • English
  • 正體中文
  • 简体中文
  • Deutsch
  • Español
  • Français
  • Magyar
  • 日本語
  • 한국어
  • Монгол хэл
  • Âu Lạc
  • български
  • Bahasa Melayu
  • فارسی
  • Português
  • Română
  • Bahasa Indonesia
  • ไทย
  • العربية
  • Čeština
  • ਪੰਜਾਬੀ
  • Русский
  • తెలుగు లిపి
  • हिन्दी
  • Polski
  • Italiano
  • Wikang Tagalog
  • Українська Мова
  • Altri
  • English
  • 正體中文
  • 简体中文
  • Deutsch
  • Español
  • Français
  • Magyar
  • 日本語
  • 한국어
  • Монгол хэл
  • Âu Lạc
  • български
  • Bahasa Melayu
  • فارسی
  • Português
  • Română
  • Bahasa Indonesia
  • ไทย
  • العربية
  • Čeština
  • ਪੰਜਾਬੀ
  • Русский
  • తెలుగు లిపి
  • हिन्दी
  • Polski
  • Italiano
  • Wikang Tagalog
  • Українська Мова
  • Altri
Title
Transcript
Successivo
 

Supreme Master Ching Hai's Quotes on soldiers

Dettagli
Scarica Docx
Leggi di più
Se un soldato ritorna a casa, torna come un uomo distrutto; se mai ritorni Potrebbe causare preoccupazioni e problemi alla sua famiglia e a se stesso dopo la guerra, dopo che ritorna. Avrà incubi, spesso terribili incubi, in cui rivive le scene infernali o vede le immagini di cui è stato testimone o parzialmente create in zone di guerra o in zone di conflitti. Potrebbe persino commettere il suicidio, quando non potrà più sopportare il proprio tormento interiore. Poi, se morirà l’inferno l’attenderà. Tutti coloro che ha ucciso gli andranno incontro e lo tortureranno per sempre, oltre a tutti i diavoli nell’inferno. Ecco che cosa accade.

C'è tanta gente, tanti giovani belli, forti, innocenti e puri che soccombono ai traumi mentali, emotivi e psicologici della guerra.

Uccidere non è affatto nella natura umana. Va contro la nostra bontà interiore, la nostra compassione e il nostro amore. Per questo soffriamo per tanto, tanto tempo, dopo aver ucciso qualcuno; sia egli un uomo o un animale, soffriamo lo stesso. Non troviamo pace.

Il migliore aiuto è di non mandarli mai alla guerra, innanzitutto.

Con che cosa possiamo aiutarli? Come può chiunque dire loro di dimenticare ciò che hanno visto in realtà, durante la vera guerra? La vera guerra, la vera sofferenza e i veri dolori della gente.

Non è un film che possono decidere di spegnere e dimenticare, e guardarne un altro, capite?

Dobbiamo pregare affinché il nostro mondo non debba più pronunciare la parola “guerra”, ma che la “pace” sia scritta in tutto il pianeta, e sul volto di ogni abitante della Terra.
Guarda di più
Ultimi programmi
2024-07-18
2346 Visualizzazioni
2024-07-18
183 Visualizzazioni
2024-07-17
92 Visualizzazioni
2024-07-17
91 Visualizzazioni
2024-07-17
1150 Visualizzazioni
2024-07-16
37778 Visualizzazioni
35:29

Notizie degne di nota

85 Visualizzazioni
2024-07-16
85 Visualizzazioni
2024-07-16
770 Visualizzazioni
2024-07-16
78 Visualizzazioni
Condividi
Condividi con
Incorpora
Tempo di inizio
Scarica
Mobile
Mobile
iPhone
Android
Guarda nel browser mobile
GO
GO
Prompt
OK
App
Scansiona il codice QR
o scegli l’opzione per scaricare
iPhone
Android