Successivo

Tra Maestra e discepoli

Siate seri e proteggetevi in ogni modo

2020-06-01
Lingua:English
Dettagli
Scarica Docx
Leggi di più

Quindi dovete indossare una maschera e protezione fuori dalla vostra stanza. Lavatevi le mani, il corpo, sempre, dopo essere stati fuori.(Grazie, per avercelo ricordato, Maestra.) Dovete essere seri.

 

Salve, Maestra. Ehi, ciao, (Ehi!) bella. Come stai? (Sto bene. Come sta, Maestra?) Così, così. (Oh.) Soprattutto interiormente. Anche esteriormente. Lavoro (Sì.) quanto posso e medito anche quanto posso. (Molto impegnata.) Un cuore molto affranto, un dolore nel cuore. (Oh.) Devo lottare con ciò, lottare con la mia tristezza, perché il Cielo mi ha detto: “La tristezza non aiuta. Devi essere felice.” Ho detto: “Come? GuardateVi intorno e mi dite che devo essere felice?” “Guardate il mondo e la mia via e la vita di chiunque altro e poi mi dite di essere felice?” È quello che ho detto al Cielo. Ci provo. Cerco di far finta di sorridere. Nessuno se ne accorge. Quindi a che serve? (Sì.)

 

Quando le persone soffrono, anche io soffro. (Sì, Maestra.) Penso alle persone che non riescono a respirare e a qualche bambino ancora giovane, molto, molto giovane, neanche adolescente e soffrono così tanto con questa malattia molto strana, perché non sono le comuni malattia che hanno di solito da bambini. (Sì.) È insolita perché viene dal COVID-19, e hanno sofferto così tanto e alcuni sono morti e anche alcuni giovani adolescenti hanno problemi.

 

È un periodo terribile. Un periodo terribile. Tutte le persone coinvolte in uccisioni, o torture o in questo tipo di business, come il business della carne, sono colpite. Alcune hanno le spalle coperte perché hanno meriti più grandi da vite passate, quindi sono ancora rimasti. (Sì.) Alcuni non sono coperti e quindi sono colpiti. (Oh. È così triste.) Colpiti in pieno. Alcuni sono coperti, quindi si riprendono in parte grazie ai loro meriti. (Sì.) Sono coperti dalla vita passata o da questa vita, se hanno fatto qualcosa di buono, aiutando gli altri o salvando vite in qualche modo. Si riprendono o non vengono colpiti, anche se hanno la malattia. Questo è il problema. Ecco perché voglio dirvi, chiamo per ricordare a tutti di indossare maschere (Sì, Maestra.) e mascherine protettive, è meglio, se andate da qualche parte, fuori dalla stanza, nella vostra zona. (Va bene.) Perché qualcun altro che ha la malattia, che ha l’infezione, potrebbe esserci stato prima di voi, anche se non c’era nessuno vicino a voi. Per esempio, se scendete al piano sotterraneo del vostro edificio, (Sì.) l’edificio del vostro condominio, nel piano in comune sottoterra solo per prendere qualche attrezzo, o qualcosa dal vostro garage o per lavare i vestiti o altro, dovreste indossare una maschera, una mascherina protettiva, è la cosa migliore. (Va bene, Maestra.)

E quando tornate, dovete lavarvi lo stesso, è meglio. Lavatevi le mani, lavatevi la faccia, lavatevi il corpo se possibili. Perché ci sono casi in cui qualcuno è sceso nel proprio edificio, nel piano sottoterra in comune per lavare i vestiti e poi si è ammalato. Sono stati infettati anche se non c’era nessuno lì e non mai usciti dalla loro stanza a parte quella volta. (Oh.) Per esempio. (Va bene, Maestra.) Quindi, state attenti. Perché chiunque si è ammalato, potrebbe essere stato lì prima di voi, (Sì.) oppure tossisce o respira o tocca le cose laggiù, allora potreste essere infettati lo stesso. Anche se quella persona non è malata o non sa di esserlo, ma ce l’ha. (Sì, Maestra.) E poi è ancora nell’aria. Perché molte persone che non sanno di essere malate, o malate ma camminano in giro da qualche parte o in un supermercato o qualcosa di simile, facendo i machi, non indossando la maschera o violando il coprifuoco per il COVID, cose simili e respirano e tossiscono e parlano o qualunque cosa, ed è ancora nell’aria e poi voi lo prendete se siete vicini. E anche dopo, se non c’è più nessuno, la prendete lo stesso. Quindi dovete indossare una maschera e protezione fuori dalla vostra stanza. Lavatevi le mani, il corpo, sempre, dopo essere stati fuori.(Grazie, per avercelo ricordato, Maestra.) Dovete essere seri. Non fate i machi, perché non sapete che vuol dire essere malati di questo virus. Vi tortura. Alcune sentono come se il loro corpo stesse bruciando, nel sangue. Ad alcuni manca l’aria, non riescono a respirare. Alcuni bambini sono malati con una malattia molto strana e alcune persone sono state colpite in modi diversi. Questa infezione di COVID-19 non è come le altre. I sintomi sono molto vari, ed è anche asintomatica. È molto spaventosa per i bambini e per gli adulti. Anche in salute, anche i giovani. Quindi, siate seri. (Sì, Maestra. Oh …) Mi sentite ancora? Il mio telefono fa interferenza. (Maestra, La posso ancora sentire, sì.) Bene, bene. Meraviglioso. (Maestra …) Sì, un momento. (Va bene.)

Siate seri a riguardo. Indossate sempre una maschera, intendo, fuori dalla stanza. (Sì, Maestra. ) Anche se andate a mangiare nella cucina in comune, indossate la maschera. Poi prendete il cibo necessario, e andate a mangiare da soli. (Va bene.) Non sedetevi insieme a chiacchierare, con o senza maschera. Neanche seduti a distanza. Una distanza di due metri è solo uno standard. È il minimo che potete fare. Ma non sapete mai se qualcuno è appena passato vicino alla vostra zona, il vostro spazio. Ed era malato, aveva il virus COVID-19. (Sì, Maestra.) Vi togliete la maschera per mangiare, lo prendete lo stesso. (Sì, Maestra.) Le persone, naturalmente, nella cucina in comune, se ce l’abbiamo, le persone sanno come indossare maschere e guanti per cucinare. Ve l’ho insegnato da decenni. E la nostra cucina ha sempre questa pratica standard. (Sì.) Indossare maschere e guanti per cucinare o toccare verdure e cibo. Ma le altre persone forse no. E ugualmente dovreste indossare la maschera lo stesso, prendere il cibo e andare a mangiare da soli. (Sì, Maestra.) Tutti voi. (Sì, Maestra.) Le altre persone potrebbero non ascoltare le mie parole, perché non mi conoscono, e a loro non importa. Ma voi dovreste farlo. (Va bene, grazie, Maestra.) Non spreco il mio tempo per dirvi tutto questo per nulla. Non lo farei per nessuna ragione. Solo per prendermi cura di voi. (Grazie mille, Maestra.) Siate seri. (Sì, Maestra. Grazie.)

E meditate da soli nel vostro ufficio. Meglio non andare alla meditazione di gruppo. Perché lo spazio non è abbastanza grande, (Sì, Maestra.) due metri quadrati ciascuno. (Sì.) I ragazzi ce l’hanno. Se voi ce l’avete, allora fatelo. Altrimenti, meditate nel vostro ufficio. Mettete l’allarme, meditate con tutti gli altri, (Sì.) tre volte al giorno, come chi lavora nella squadra di Supreme Master Television. Sì. E meditate da soli, è meglio. (Va bene, Maestra.) Nel vostro spazio o nel vostro ufficio. Ma meditate. (Sì. Sì, lo faremo.) Tre volte al giorno, dovete, per proteggervi su un livello superiore, non solo la maschera e la medicina. Queste sono solo degli standard. (Sì, Maestra.) La protezione superiore dovete crearla con la pratica di meditazione che vi ho insegnato durante la meditazione. (Grazie, Maestra.) Recitate sempre i Nomi Santi e pregate ogni giorno. (Sì, Maestra.) Queste sono le protezioni superiori. (Grazie, Maestra.) Vi ho detto di recitare sempre i Cinque Nomi, sempre, ovunque. (Sì.) Non solo per proteggere voi, ma anche per proteggere altri vicini e intorno a voi. Quindi è molto importante. (Sì, Maestra.) Vi ho detto di essere seri, chiunque ascolti … penso che anche dove vivete ora, sia già stata dichiarata sicura, ufficialmente, e le persone non sono più in quarantina, ma ci sono ancora alcune persone che hanno l’infezione senza mostrare i sintomi. Quindi chiunque esca dalla casa, dovrebbe indossare una maschera. (Sì, Maestra.) Quando uscite indossate una maschera, a parte quando dovete mostrare la vostra faccia per riconoscimento d’identità. Altrimenti, indossate una maschera, è più sicuro. Sull’aereo o autobus o qualcosa di simile, o nel supermercato, così da non infettarvi o non infettare il cibo che state guardando, su cui state respirando, tossendo, non si sa mai. Proteggete il cibo. (Sì, Maestra.) Se andate al supermercato e tutto quanto; proteggete gli articoli nel negozio. In ogni caso, perché c’è ancora altro in corso, come la SARS (Sindrome respiratoria acuta grave) e la MERS (Sindrome respiratoria del Medio Oriente) e cose simili. Anche se il numero delle morti non è molto alto, l’infezione ancora continua. (Sì, Maestra.) E le altre febbri stagionali e altro. (Sì, Maestra.) Penso che voi ragazzi dovreste indossare maschere quando uscite in pubblico. Chiaro? (Sì, Maestra.) (Lo faremo. Grazie tanto.) Prego.

 

(Ci sono novità, Maestra?) Ho dimenticato di dirvi una storia. Un serpente ha cercato di mordermi quando sono uscita qualche metro fuori, nel giardino e fra gli alberi. (Oh mio Dio! Che cosa è successo?) Il serpente ha cercato di mordermi. Ma prima che potesse, l’uccello lo ha ucciso. (Oh, wow.) È un serpente velenoso. Anche se non era molto grande, ma è velenoso. Dopo ho controllato. Pensavo … Ho ringraziato tutti gli Dei, e hanno detto: “Oh, ringrazia il bravo strumenti, l’uccello.” È stato l’uccello De. Vi ricordate una volta vi ho detto che ho visto un uccello che camminava sempre intorno a me? (Sì.) Possiamo avere le sue foto ora. (Sì.) È cresciuto ora. Wow. E quattro volte più grande di prima. Più grande di quello delle foto. (Oh, wow.) Prima era grande come il mio piede. Il mio piede è piccolo, e lui è della stessa grandezza. Come un piccione, un piccione adolescente. E ora è grande. Pensavo fosse un’aquila. E il colore è cambiato. Più scuro e non così maculato, ma anche le macchie sono più grandi ed è così maestoso. È arrivato dal nulla e ha eliminato il serpente. (Wow. Grazie a Dio.)

Prima mi era stato detto che era qui per proteggermi, ma io non lo sapevo, non vedevo nessuna prova.(Quando?) Qualche giorno fa. (Qualche giorno fa! Grazie a Dio. Grazie al Cielo per l’uccello.) Quattro giorni fa. Sì. (Quattro giorno fa, Maestra?) Sì, quattro giorni fa. (Wow.) (Oh.) Non è più dove era prima, ma è volato dal nulla. È dappertutto ora. Ma può volare molto in alto ed è andato ovunque. Non sta in un posto, o nel posto in cui l’ho visto prima. È venuto dal nulla, così. E per assicurarsi che nulla, nessuna magia potesse rianimarlo, ha fatto avanti e indietro per mangiare il serpente morto. (Sì.) Grazie all’uccello per aver protetto la Maestra. L’ha diviso in molte parti così non avrebbero potuto riportarlo in vita, neanche con la magia dei demoni. È diventato così grande che all’inizio non l’avevo riconosciuto. (Sì.) Ero sorpresa, e mi ha visto, e non è rimasto. È volato via. Più tardi, non era presente, ma gli ho chiesto, perché ha dovuto mangiare quel terribile serpente. (Sì.) Non deve mangiarlo. È così disgustoso. (Sì.) E ha detto che deve tagliarne alcune parti e dividerlo; altrimenti alcuni demoni potrebbero ricucirlo e farlo diventare uno zombie e potrebbe ancora funzionare. (Ok. Incredibile.) (Grazie a Dio per l’uccello,.) Il serpente non voleva, lo so. (Oh.) È stato spinto. Capite? (Sì, Maestra.) È stato manipolato per farlo. Usano ogni sorta di cosa per darmi guai. Oh, mi odiano davvero. (Oh.)

(Ci sono ancora molti demoni in giro?) Oh, sì. (Oh.) Certo, e si nascono negli umani. (Oh, no.) Sì. Perché alcuni umani vengono trasformati in zombie. (Oh.) Molti di essi sono vittime del COVID[-19]. (Oh mio Dio.) Così tante cose. Hanno una tale magia, possono anche trasformare le persone in zombie. E l’anima viene spinta fuori, costretta. (Che cosa è successo a quelle anime?) Non preoccupatevi di queste anime, le ho afferrate (Va bene, grazie Maestra.) e le ho mandate in Paradiso. (Wow. Sono stati trasformati in zombie. È come  un film di Hollywood.) Sì, sì. E vi dico una cosa: la malattia di Alzheimer, (Sì.) non è davvero una malattia, è un mezzo successo dell’azione dei demoni zelanti. (Oh, mio Dio!) Se hanno interamente successo, sostituiscono completamente la persona. (Sì.) Ma se hanno solo successo a metà o di meno, allora li trasformano in pazienti con l’Alzheimer. Quindi non ricordano niente. Non riconoscono le loro mogli e figli. (È incredibile.) Lo so. (C’è così tanto che non sappiamo di questo mondo.) Questo mondo è orribile, ve lo dico. Perché facciamo cose anche a noi stessi che rendono l’energia così cattiva e ogni sorta di cosa se ne nutre. (Sì, Maestra.) È molto spaventoso, questo mondo. (Sì.) Grazie a Dio ho un po’ di protezione ogni tanto. (Preghiamo per la protezione della Maestra.) Fanno di tutto per liberarsi di me. (Oh.) E io sono dura a morire. (Sì.) Sono dura a morire. (Grazie. Grazie per restare qui, Maestra. Grazie per restare qui, Maestra.) Ho ancora del lavoro da fare. Che posso fare? (Sì, Maestra.)

 

(Maestra, vorrei fare alcune domande.) Certo. Chiedi pure. (La Maestra ha fatto altre donazioni per le vittime del COVID -19 in nazioni pesantemente colpite dal virus?) Certo, alcune, sì. Ho disposto per la Siria, Brasile, Messico, Yemen, (Oh.) E sto pensando di inviarle all’Afghanistan e al Ghana, in Africa. Faccio quelle che viene. Non ho sempre abbastanza informazioni sulla gravità e sul tasso d’infezione in diverse nazioni. (Sì, Maestra. ) Come vi ho detto, come avete visto prima, il telefono, non ha nemmeno funzionato bene. (Sì.) E ora è migliore. Mi potete sentire. Giusto? (È molto meglio ora. Grazie, Maestra.) Prima era così statico, non potevo neanche sentire me. (Oh.) Non ho sempre accesso alle notizie. (Sì, Maestra.) Non uso molto la tecnologia e mi trovo in aree dove non c’è molta alta tecnologia. Ma sempre meglio di niente. (Sì.) Posso ancora lavorare, è solo che a volte non vedo sempre le notizie. Devo meditare molto. (Sì, Maestra. Grazie.) E devo fare a molte cose da sola. Alcune cose come lavare i piatti, lavare i vestiti. Pulire la casa, spazzare le formiche (Oh.) o altro. (Oh. Sì.) Veramente in ritiro non dovrei guardare le notizie o niente. Lo vengo a sapere tramite telefono. Ma anche perché non posso ignorare il mondo in questa situazione particolare. (Sì, Maestra. ) Altre domande? (Sì, Maestra.) Prima che il telefono impazzisse.

 

(Ho un’altra domanda, Maestra.) Va bene. Chiedi. Maestra, è stata su questa Terra per molto, molto tempo. Praticamente da sempre. (Sì.) Perché la Maestra ha creato il Nuovo Regno Spirituale solo di recente? Tipo mille anni fa? Oh. È un numero che viene da un Paradiso Superiore. (Oh.) Ho dimenticato di tradurlo in anni terrestri. Se si calcola in anni terrestri, è un tempo piuttosto lungo, lungo. Chiaro? (Oh.) Fammi vedere. A volte dimentico di tradurre nel nostro sistema matematico. Perché è diverso. È diverso tipo di calcolo. (Sì, Maestra.) Un tipo diverso di tempo e spazio. E in qualche area superiore, non ho tempo e non ho spazio. (Sì.) Per esempio, nel Nuovo Regno Spirituale di Tim Qo Tu, non ci sono lo spazio e il tempo. Non c’importa, non ne abbiamo bisogno. (Fantastico.) E dipende da dove mi trovo o dove sono in giro come dite in America. Dipende da quale Paradiso mi trovavo quando stavo parlando, e ho parlato di conseguenza. (Sì, Maestra. ) Ma non è stato solo mille anni fa. (Oh, e quanto tempo fa?) Ci vuole un po’ per calcolare. (Sì.) Ecco perché a volte non ci penso nemmeno. Perché per voi non importa in questo periodo, in ogni caso. Ce l’avete. Avete i Cieli, i più alti possibili, che vi aspettano. Quindi non ci penso nemmeno. Ma fatemi vedere. (Grazie, Maestra.) Per me, era assicurato ed è lì per voi, quindi non ci ho pensato troppo. (Va bene.) Oh, ci vuole un po’ di tempo. Siate pazienti. Un momento. (Sì, Maestra.) Se il mio cervello ci può arrivare. Devo solo scriverlo su questo pezzo di carta e dirvelo. Dovete sapere che in Paradisi diversi, ci sono diversi sistemi matematici. (Sì? Oh, wow.) In ogni caso, il loro tempo è diverso dal nostro. Chiaro? (Sì.) Per esempio, sulla Terra, abbiamo i dollari americani. Oppure i rubli russi. Anche solo 10 000 dollari diventano milioni di rubli in Russia o in India, o forse in renminbi in Cina per esempio, in đồng aulacesi (vietnamiti). (Sì, Maestra.) Quindi se vi dimenticate di tradurre dite: “Oh, ho comprato una casa in Âu Lạc (Vietnam) per un milione di dollari”, significa un milione di đồng in Âu Lạc (Vietnam), ma non è un miliardo di dollari. (Sì, Maestra.) Quindi, durante quei mille anni e oltre, ero al Quinto Livello. Quindi ora sarebbero circa oltre 63,230,320 anni (Ooh!) del tempo terrestre. (Wow, è un tempo lunghissimo.) Se andate più alto, è anche … È diverso. O più basso, è diverso. Perché l’anima della Maestra è in Paradisi diversi a volte. (Ah, va bene.) Si può insegnare ai Cieli e alla Terra allo stesso tempo. Quindi, c’era una grande differenza nel numero di anni, ma non è solo oltre mille anni fa. (Wow, va bene, grazie per averlo spiegato, Maestra.)

 

Altre domande? (È tutto. Grazie mille, Maestra.) Oh, grazie a Dio, il telefono funziona bene, (Sì.) solo per noi. Prima, andava bene? Prima di questo. (Sì, la prima registrazione, è andata bene così.) Oh, hai registrato. Bene, così non dimentichi se lo vuoi dire ai tuoi fratelli e sorelle, allora potete trascriverlo. (Oh sì, sì quella parte sarà trascritta, sì.) Così possono conoscerla. (Va bene, Maestra.) Specialmente riguardo la maschera. (Sì, Maestra.) Va bene, grazie. (Grazie tanto. Che Dio la benedica, Maestra.) Che tu sia benedetta. (Grazie. Grazie.) Salutate anche gli altri fratelli e sorelle. (Lo faremo. Grazie tanto.) Tutti gli altri membri della squadra. (Sì, Maestra.) Li ringrazio sempre. Anche a volte, se non ho tempo di scrivere grazie, vi ringrazio tutti sempre. (Ancora una domanda: prende tutte le anime che sono state spinte fuori dai demoni e le porta su, Maestra?) Solo quelle buone o che si pentono. (Grazie, Maestra. Si prenda cura di Lei, Le auguriamo il meglio.) Si prenda cura di Lei.

Guarda di più
Play List
Condividi
Condividi con
Incorpora
Tempo di inizio
Scarica
Mobile
Mobile
iPhone
Android
Guarda nel browser mobile
GO
GO
App
Scansiona il codice QR
o scegli l’opzione per scaricare
iPhone
Android